America CENTRALEAmerica del SUD

LE PIU’ BELLE CITTA’ DELL’AMERICA LATINA DA VISITARE ASSOLUTAMENTE

L’America Latina è piena di città meravigliose, incantatrici, dall’incanto coloniale che sorprendono il visitatore per la ricchezza del patrimonio storico-architettonico o per lo stile di vita. Nel corso delle nostre scorribande ne abbiamo viste tante, tantissime, dall’Argentina al Messico, e alcune di loro ci hanno totalmente conquistato.
In questa personalissima lista abbiamo voluto inserire molte (ma non tutte, per motivi di spazio) delle città che più abbiamo amato nel corso dei nostri viaggi in America Latina. Dopo un anno e mezzo di seguito passato a viaggiare solo via terra per questo meraviglioso “Continente” senza mai prendere aerei, di spunti e suggerimenti ne abbiamo tanti da passarvi. Per scelta, abbiamo escluso da questa lista le grandi Capitali Latinoamericane, come Rio de Janeiro, Quito e Buenos Aires, soffermandoci sulle città più a misura d’uomo e meno conosciute al grande pubblico, ma altrettanto stupende. I nostri, come sempre, sono solo spunti personali che cercano di offrirvi alternative e sguardi sull’altrove, perciò, vogliate prenderli come tali. Buona esplorazione

CUENCA (ECUADOR)

Una delle città dell’America Latina che più ci hanno sorpreso nel corso dei nostri viaggi è senza dubbio Cuenca un vero e proprio gioiello coloniale, non a caso nominata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. D’altronde basta farsi un giro per le strade o per le piazze della città per appoggiare il nostro giudizio.
Centro Universitario vivace e attivo, Cuenca ospita oltre a studenti provenienti da tutto il paese, anche turisti che arrivano qui da tutto il mondo, per verificare con i propri occhi quanto udito lungo il cammino.
Un’atmosfera piacevole e frizzante, arricchita da una vivacità notturna niente male e da una proposta culinaria variegata. Insomma c’è più di un motivo per fermarsi qui almeno per qualche giorno, e per ricaricare le proprie pile in vista del proseguo del viaggio. APPROFONDISCI QUI

“A rendere Cuenca bella e suggestiva sono principalmente i tanti mercati, le piazze ordinate e le donne che si vestono ancora con abiti tradizionali.”

AREQUIPA (PERU’)

Arequipa è un’incanto, un tesoro architettonico custodito nelle remote propagini meridionali del Perù, tra valli desolate e cime maestose. Conosciuta come “La Ciudad Blanca”, per via della pietra bianca con cui sono costruiti tutti i principali edifici del centro storico, nel 2000 è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, investitura che ne ha sancito un inevitabile aumento di popolarità. Impossibile, infatti, viaggiare nel sud del Perù senza passare di qui! APPROFONDISCI QUI

A renderla così affascinante è il sillar, una pietra vulcanica chiara, vera essenza dell’architettura cittadina, che, esposta alla luce solare, diventa cangiante e maestosa. Da qui l’appellativo della città, “la blanca”.

VALPARAISO (CHILE)

Valparaiso, di cui parliamo anche nella nostra GUIDA VITAMINA, è la città dei mille colori e dei 42 colli, la città dei marinai e degli avventurieri ed è anche la città dei poeti e degli artisti. Possiamo definire Valparaiso un magnifico anfiteatro colorato con vista maresulle cui pendici si inerpicano labirinti di strade, ripide scalinate e funicolari. Le case così pittoresche e colorate, allietano la vista del passante in un’abile gioco di cromie e fantasie.

“Il bello di Valparaiso si trova in alto, sulle sue colline, da dove si respira un grande senso di libertà e spensieratezza, avvalorato dallo sfondo intenso del Blu dell’ Oceano Pacifico.”

SAN MIGUEL DE ALLENDE (MEXICO)

A nord-est di Città del Messico, nei territori occidentali dello Stato di Guanajuato, si trova San Miguel de Allende, Pueblo Magico e Patrimonio dell’Umanità, ritenuta (a ragione) una delle città più belle di tutto il Messico. Un posto magico e colorato, che oltre ad ostentare raffinatezza e cromatismo, custodisce anche un enorme patrimonio storico e artistico. Strade ciottolate, patii con alberi secolari, edifici in stile coloniale, tutto qui parla di incanto e bellezza. APPROFONDISCI QUI

“L’immenso patrimonio storico-artistico di San Miguel si trova sparpagliato in tutta la città. Tante sono le chiese in stile coloniale, tantissimi gli edifici che fanno mostra di uno stile ispanico-messicano unico per bellezza e raffinatezza, vari gli eventi degni di nota.”

CACHOEIRA (BRASIL)

Nel cuore della Bahia, lontana 110 km da Salvador, sorge sulle sponde del Rio Paraguaçu, Cachoeira, uno dei centri più importanti della regione del Reconcavo Bahiano. Decadente, trasandata, ma bellissima ed evocativa, Cachoeira è conosciuta anche come La Città Eroica per il suo ruolo chiave durante i moti per l’indipendenza della Bahia. I suoi edifici conservano ancora quell’architettura tipica del Brasile coloniale e camminare per le sue strade è come fare un salto nel tempo, tra vecchie taverne, chiese barocche e musei che parlano di tradizioni uniche. Qui la maggior parte della popolazione è di pelle nera, e i culti di matrice africana, come il Candomblé si sono mischiate nel tempo al cristianesimo, dando vita ad un sincretismo religioso estremamente interessante.
APPROFONDISCI QUA

LEON (NICARAGUA)

Dicono sia la città più bella del Nicaragua, con i suoi edifici in stile coloniale e le grandiose chiese dalle facciate colorate e barocche, lascito di un’epoca d’oro che ormai è solo un vano ricordo. Noi siamo rimasti molto colpiti dalla sua bellezza storica, piuttosto trasandata, che le attribuisce un fascino peculiare. Oggi Leon è la seconda città più grande del Nicaragua, dopo la capitale Managua, rispetto alla quale è molto più bella e particolare, e dalla quale dista 90 km, motivo per cui è anche una delle città più apprezzate dai turisti stranieri, giacché facilmente raggiungibile.
APPROFONDISCI QUA

Oltre ad un ricco patrimonio architettonico, Leon ne detiene uno naturalistico altrettanto notevole. Siamo infatti, in un territorio vulcanico e sismico, le cui prove più evidenti sono il Vulcano Momotombo, che  con i suoi 1300 metri influenza l’intero paesaggio circostante, e il Vulcano Cerro Negro, nato solo nel 1850 in seguito a violentissimi movimenti tellurici.

PUEBLA (MEXICO)

Situata a soli 130 km da Città del Messico, circondata da maestosi vulcani e da avvenenti pueblos magicosPuebla è una delle città più interessanti e ricche di storia di tutto il Messico. La sua fama la precede e si espande nell’aria del mondo, attirando la curiosità di artisti e viaggiatori, che una volta giunti qui non vorrebbero più andarsene.
Viva, vivissima durante la festa del Dia de los Muertos, quando fastosi altari di fiori, e grandi carri allegorici adornano la città in un tripudio di colori ed energia, Puebla sprizza bellezza in ogni sua forma, anche dalle facciate fatiscenti di palazzi decadenti.

“Puebla è una delle città più belle del Messico, ricca di arte, storia e cultura, è conosciuta anche come LA CITTÀ DEGLI ANGELI.”

CARTAGENA DE INDIAS (COLOMBIA)

Nessuna città della Colombia ha il fascino di Cartagena de Indias, una città unica, che non ammette paragoni e che vive su due estremi: la bruttura della periferia ed il lusso del centro storico. E’ tra queste due stravaganze che pulsa il cuore di Cartagena de Indias, una città dal nome leggendario, e dalla storia fitta e travagliata. Mentre, sullo sfondo di un azzurro intenso, che all’imbrunire si tinge di porpora, si staglia come una guardiana magica, la statua nera dell’India Catalina, il simbolo di Cartagena e della sua orgogliosa anima indigena. Colorata, elegante e a tratti trasandata, Cartagena è il gioiello più prezioso del Caribe Colombiano. APPROFONDISCI QUA

Parliamo di Cartagena de Indias e dei suoi segreti nel nostro nuovo libro “TRACCE DAL SUD- Scorrendo nel cuore dell’America Latina”un viaggio tra le tante culture del Centro e Sud America, alla scoperta di luoghi meravigliosi e remoti. 

TRACCE DAL SUD E’ DISPONIBILE IN CARTACEO E IN E-BOOKPRENOTA LA TUA COPIA QUI

ANTIGUA GUATEMALA

Antigua è sicuramente la città più bella del Guatemala, o per lo meno una delle 5 attrazioni da non perdere assolutamente di questo incredibile Paese. Il suo centro storico, tutelato dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità, pullula di viandanti, turisti e viaggiatori, di locali ricercati, ristoranti di alto livello e raffinate posadas.
Antigua è un punto di passaggio obbligato, non solo per la sua vicinanza dalla capitale (poco più di un’ora in bus), infatti, i suoi monumenti, risalenti all’epoca coloniale, ne fanno un vero e proprio museo a cielo aperto.
Antigua fu, infatti, per oltre 200 anni la sede del governatore militare della Capitaneria Generale del Guatemala, un vasto territorio, parte delle colonie spagnole, che comprendeva quasi tutta l’odierna America Centrale.

GUANAJUATO (MEXICO)

Guanajuato è una città incredibile, ricca di arte e cultura, pullulante di vita. Potremmo definirla, senza dubbio, joya de America, un gioiello coloniale, una caldera di storie e avvenimenti. Si tiene qui, infatti, un importantissimo Festival Internazionale dedicato a Miguel Cervantes, e sempre qui è germinato il seme dell’indipendenza messicana.
Come se non bastasse, Guanajuato è stato anche luogo di ispirazione del meraviglioso lungometraggio animato, COCO, nonché città natale del grande Diego Rivera, borioso e geniale compagno di Frida Khalo.
APPROFONDISCI QUA

“Guanajuato è anche conosciuta come la Città delle Mummie. Infatti, nelle catacombe del Pantheon si trova un cimitero di mummie naturali, la cui mummificazione cioè, è avvenuta in modo naturale a causa di particolarità condizioni di umidità e temperatura.”

SALTA (ARGENTINA)

Salta si trova nel nord dell’Argentina, sulla strada per la Bolivia, precisamente nella Valle del Lerma, ad un’altitudine di 1152 metri; la sua struttura urbanistica a reticolato la rende ordinata e facile da girare. Il Centro storico in particolare è molto bello e si apprezza volentieri muovendosi a piedi. Le attrazioni principali sono essenzialmente di carattere coloniale, e riguardano il ricco patrimonio della chiesa. Salta non è solo da visitare, ma anche da gustare, nel senso che è assolutamente consigliato sperimentare la ricca gastronomia locale, a base di mais, patate, carne, quinoa e verdura. 

“Non a caso, Salta è considerata una delle città più belle d’Argentina, per il suo patrimonio storico e coloniale, e per la sua alta qualità di vita. E’ una città di medie dimensioni (450.000 abitanti), dal ritmo di vita rilassato e piacevole. I Saltenos, ovvero gli abitanti di Salta, sono sempre cordiali ed accoglienti, e tutto sembra fluire verso la consapevolezza di vivere in una realtà privilegiata.

VUOI VIAGGIARE IN AMERICA LATINA DA SOLO? 

Affidati a noi, siamo viaggiatori esperti, conosciamo molto bene queste zone, e saremo felici di mettere al tuo servizio la nostra esperienza. Noi crediamo in un turismo più lento e responsabile, che privilegi il contatto con i popoli e la natura, e dia priorità all’esperienza diretta.

SE VUOI SAPERNE DI PIU’ CONTATTACI AL NOSTRO INDIRIZZO MAIL info@vitaminaproject.com oppure VISITA LA NOSTRA PAGINA DEI SERVIZI, CLICCANDO QUI

Rocco D'Alessandro

Laureato in Lettere Classiche con specializzazione in Archeologia. Accompagnatore turistico professionista dal 2011. Docente Ditals 2° livello - Abilitato dall'Università degli Stranieri di SIENA. Traduttore letterario e vincitore del Premio Andersen 2019. Animato da una grande passione per la Letteratura Latinamericana e per l'Amazzonia. In possesso di un Master Universitario in Management del Patrimonio Artistico e Culturale (Università IULM) e di Master in Web Marketing (Università G.d'Annunzio CH-PE). Parla fluentemente Spagnolo, Inglese e Portoghese brasiliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *