Spagna

ISOLE CANARIE: le migliori spiagge per fare surf, kitesurf e altri sport acquatici

Le Isole Canarie sono il paradiso degli sport acquatici: surf, windsurf, kitesurf, bodyboarding, immersioni, snorkeling e perfino le ultime tendenze del kiteboarding e del wing foiling. Nell’arcipelago stare attivi è una priorità, d’altronde l’Oceano irrompe con la forza pura del mare e del vento, attirando l’attenzione di appassionati e professionisti di ogni parte del mondo.

La temperatura dell’acqua è costante, rimane stabile attorno ai 21 gradi tutto l’anno, i venti creano un ambiente unico non soltanto per praticare il surf, ma anche per gli sport nautici, per la vela e il windsurf. Con lo sviluppo di altre discipline come il kitesurf, il bodyboarding, le immersioni subacquee, lo snorkeling e le ultime tendenze del kiteboarding e del nuovissimo “Wing foiling” (cavalcare una tavola con una vela gonfiabile) le Canarie sono diventate un centro di attrazione per chi voglia stare in movimento in mezzo all’acqua.  Le otto isole sono scelte sempre più spesso come sede di competizioni internazionali che richiamano sportivi da tutto il mondo.

SOSTENIBILITA’ E QUALITA’ DELLE ACQUE

Le calette riparate e selvagge sono il luogo ideale per fare snorkeling, kayak e immersioni subacquee.  Queste attività molto ricercate dai turisti, sempre più attenti alla qualità dell’ambiente, alle Isole Canarie si possono praticare nella massima sostenibilità ambientale e nel rispetto del territorio.

“Le Isole Canarie si trovano a sud-ovest della penisola spagnola e fanno parte della Macaronesia, l’insieme di quegli arcipelaghi dell’Oceano Atlantico settentrionale situati al largo delle coste africane.”

Le isole sono visitate da migliaia di surfisti ogni mese grazie alla loro vasta rete di scuole di surf e grazie alla reputazione che si è creata come una delle migliori destinazioni per il surf in Europa. Playa de Las Américas, una delle località balneari più note sulla costa sud-occidentale di Tenerife, è l’ultima, e decisiva, tappa dei circuiti nazionali della Federazione spagnola di surf. La Santa a Lanzarote ospita l’Islas Canarias Santa Pro World Surfing Championship

“Furono i surfisti negli anni Settanta a scoprire le onde delle Isole Canarie e a individuare nel vento e nelle condizioni metereologiche un luogo unico per praticare il surf. A permettere tutto questo la presenza dell’Oceano, l’oro blu delle Canarie.”

I MIGLIORI SITI PER PRATICARE WINDSURF

  • Playa de Nogales (Spiaggia di Nogales). Puntallana. La Palma.
  • El Médano Granadilla de Abona. Tenerife.
  • Zone a nord di El Hierro
  • Playa de Las Américas (Spiaggia di Las Américas) a Tenerife, tra i comuni di Adeje e Abona.
  • La Santa. Tinajo, a Lanzarote.
  • Playas de El Cotillo (spiagge di El Cotillo). Fuerteventura.

PER GLI APPASSIONATI DEL BODYBOARD E DEL KITESURF

Le Isole Canarie non sono solo un luogo ideale per il surf, ma sono anche la destinazione perfetta per gli amanti del bodyboard e il kitesurf. Infatti, diversi eventi del Campionato Mondiale di Windsurfing & Kitesurf della Professional Windsurfing Association (PWA) si svolgono a Pozo Izquierdo, a Vecindario, Gran Canaria. La Cícer, sulla spiaggia di Las Canteras, ospita OPEN LPA Surf City, la prova finale del Circuito Nazionale che incorona i campioni maschili e femminili dei campionati FESurfing e Iberdrola. L’ambientazione di questo evento è spettacolare, con una vista panoramica sull’oceano.

Pozo Izquierdo a Gran Canaria, insieme alle località delle Hawaii, è ritenuto uno dei migliori al mondo per praticare il windsurf, grazie alla qualità di vento e alle onde costanti. La Coppa del Mondo di Windsurf e Kiteboarding, nota anche come Fuerteventura Grand Slam si svolge nelle Isole Canarie da oltre 30 anni.  Lo spettacolo è esaltante, specialmente nella zona di Playas de Jandía a Fuerteventura.”

I MIGLIORI SITI PER PRATICARE WINDSURF E KITEBOARDING

  • Playa de Pozo Izquierdo (Spiaggia di Pozo Izquierdo). Vecindario. Gran Canaria.
  • La Císer. Playa de Las Canteras (Spiaggia di Las Canteras). Las Palmas de Gran Canaria.
  • Playa de la Caleta de Caballo (Spiaggia di La Caleta de Caballo). Lanzarote.
  • Playa de Santiago (Spiaggia di Santiago). Alajeró, a La Gomera.

IMMERSIONI SPETTACOLI E SNORKELING PER TUTTI

Il Diving è un’attività altrettanto popolare alle Isole Canarie, d’altronde l’arcipelago detiene una visibilità sottomarina ideale; i fondali di natura vulcanica offrono grotte e relitti da esplorare. Le immersioni sono facili con il supporto dei molti centri di Diving distribuiti sulle diverse isole.

L’Oceano Atlantico delle Isole Canarie è l’ideale per osservare il fondale in tutta sicurezza con la famiglia in ogni periodo dell’anno, senza necessità di immergersi in profondità. I punti ideali sono i fondali dell’arcipelago Chinijo, un gruppo di piccole isole situate a nord-est di Lanzarote, che rappresentano un paradiso per lo snorkeling.  

I MIGLIORI SITI PER FARE SNORKELING

  • Playa de Caleta de Sebo (Spiaggia di Caleta de Sebo). La Graciosa.
  • Playa de Los Cancajos (Spiaggia di Los Cancajos). Santa Cruz de La Palma.
  • Playa de Los Cristianos (Spiaggia di Los Cristianos). Arona. Tenerife.
  • El Puertito de Adeje (Il piccolo porto di Adeje). Tenerife.
  • Playa de La Zamora (Spiaggia di La Zamora). Fuencaliente. La Palma.
  • Isla de Lobos. Fuerteventura.
  • Playa de Costa Calma (Spiaggia costa calma). Fuerteventura.
  • La Playa del Papagayo (Spiaggia Papagayo).  Lanzarote. Qui è possibile combinare kayak e snorkeling.

VUOI SCOPRIRE LE ISOLE CANARIE DA SOLO, MA NON SAI COME FARE?

Affidati a noi, siamo viaggiatori esperti, conosciamo molto bene quest‘isola, e saremo felici di mettere al tuo servizio la nostra esperienza. Noi crediamo in un turismo più lento e responsabile, che privilegi il contatto con i popoli e la natura, e dia priorità all’esperienza diretta.

SE VUOI SAPERNE DI PIU’ CONTATTACI CLICCANDO QUI

Rocco D'Alessandro

Laureato in Lettere Classiche con specializzazione in Archeologia. Accompagnatore turistico professionista dal 2011. Docente Ditals 2° livello - Abilitato dall'Università degli Stranieri di SIENA. Traduttore letterario e vincitore del Premio Andersen 2019. Animato da una grande passione per la Letteratura Latinamericana e per l'Amazzonia. In possesso di un Master Universitario in Management del Patrimonio Artistico e Culturale (Università IULM) e di Master in Web Marketing (Università G.d'Annunzio CH-PE). Parla fluentemente Spagnolo, Inglese e Portoghese brasiliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *