Ecuador

(ECUADOR) Nei dintorni di Quito: Otavalo e la Mitad del Mundo

Dopo aver visitato Quito (leggi l’articolo QUI) approfonditamente, grazie alla generosa ospitalità di Nelson e Valentina, facciamo un salto negli immediati dintorni della Capitale, e andiamo alla scoperta di due località che non smettono di attirare la curiosità dei visitatori: Otavalo, con il suo mercato indigeno, e San Antonio de Pichincha, dove si trova la Mitad del Mundo, ovvero il punto esatto dove passa la linea dell’Equatore a dividere il globo in due emisferi.

IL MERCATO ARTIGIANALE DI OTAVALO, IL PIU’ GRANDE DEL SUD AMERICA

Situata a circa 110 km da Quito, Otavalo è una città della provincia dell’Imbabura, che merita certamente una visita. Circondata dalle cime dei vulcani Imbabura (4630 m), Cotacachi (4944 m) e Mojanda (4263), Otavalo è stata dichiarata “Capitale interculturale dell’Ecuador” grazie alla sua ricchezza storico-culturale, alla sua bellezza paesaggistica e al suo indotto commerciale. La popolazione è composta prevalentemente da indigeni kichwa degli Otavalos, famosi per la loro abilità nel settore tessile e commerciale, e non è un caso se si svolge qui il mercato artigianale più grande del Sudamerica.

“Il mercato si svolge ogni sabato nella piazza centrale del paese, attirando centinaia di artigiani dalle zone limitrofe. Qui si vende qualsiasi cosa, dall’artigianato tessile, al cuoio a quello in legno e in argento. Prevalgono i colori e l’allegria, e si coglie perfettamente l’anima indigena di un Paese, l’Ecuador, ancora molto tradizionale.”

  • Se stai pensando di viaggiare in Ecuador, e vuoi prendere spunto per una bozza di itinerario, LEGGI QUI

COME ARRIVARE

Otavalo è ben collegata con Quito. I bus, certamente molto più economici rispetto ai taxi, partono dal Terminal del Norte e impiegano un paio d’ore per giungere il paese di Otavalo. Il sabato, che è giorno di mercato, di corse ce ne sono molte, a frequenza molto ravvicinata, per cui non spaventatevi dell’enorme fila di passeggeri, che di solito si trovano in attesa alla stazione.

VIAGGIO A “LA META’ DEL MONDO”

Dopo aver visitato Otavalo, rientriamo a Quito, per partire già l’indomani alla volta di un’altra attrazione turistica nei suoi immediati dintorni, la Mitad del Mundo. Ad accompagnarci, ancora loro, Nelson e Valentina, felici di viaggiare un po’ con noi fuori porta. Più felice di tutti, Kira, questa specie di husky dagli occhi bicromatici e piuttosto in sovrappeso (ahhaha!) che vedete in primo piano.

IL MONUMENTO EQUATORIALE

La Mitad del Mundo è un piccolo paese che si trova a circa 20 km da Quito ed è considerata una delle principali attrazioni turistiche dell’Ecuador. Al centro del paese, oltre ad un piccolo centro scientifico, si trova il monumento equatoriale, ovvero una torre sormontata da una sfera posizionata esattamente alla latitudine 0°0’00”.
In pratica, in questo esatto punto, è possibile stare contemporaneamente in tutti e due gli emisferi.

“Al di là del valore simbolico del monumento, La Mitad del Mundo è circondata da paesaggi naturali di amena bellezza, accolti in una valle tranquilla e dal clima temperato.”

LE ALTRE ATTRAZIONI

Come dicevamo, la cittadina Mitad del Mundo si trova in una valle incantata che ospita, oltre al monumento equatoriale, alcune interessanti esposizioni pittoriche riguardanti la cultura e l’arte popolare dell’Ecuador, che portano la firma di artisti locali.

Inoltre, nel monumento Mitad del Mundo si trova il Museo Antropologico ed Etnografico, all’interno del quale è possibile apprendere le fasi salienti della Storia dell’Ecuador, usi e costumi delle popolazioni indigene.

“Nel 1736 il matematico e geografo francese Charles-Marie del La Condamine scoprì che la linea dell’Equatore passava proprio in questo punto della Terra, e sulla base del suo lavoro si provò che il mondo non era una sfera perfetta.”


Rocco D'Alessandro

Archeologo, laureato in Lettere Classiche, accompagnatore turistico professionista e traduttore, ama scrivere e fare sport di ogni genere. Animato da una passione spropositata per la Letteratura Latinamericana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow Vitamina Project on Instagram
This error message is only visible to WordPress admins

Error: API requests are being delayed. New posts will not be retrieved.

There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

There may be an issue with the Instagram Access Token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

Error: No posts found.

Make sure this account has posts available on instagram.com.