Catalogna

COSA FARE A BLANES, PORTA D’INGRESSO DELLA COSTA BRAVA

Blanes è un paesino della Catalogna molto carino ed accogliente, che oltre ad essere la porta d’ingresso dell’affascinante Costa Brava, è anche una località che offre numerosi spunti di carattere culturale e soprattutto naturalistico. Ve ne parleremo con gran piacere in questo articolo.

Prima di venire a Blanes per visitare i giardini mediterranei di Marimurtra, non ci aspettavamo niente in particolare. Sapevamo si trattasse di una normale cittadina costiera, conosciuta essenzialmente per la movida estiva e per essere stato il luogo che lo scrittore cileno Roberto Bolaño scelse per vivere con la sua famiglia, ma nulla di più.
Però, come spesso accade, quando mancano le aspettative, l’inatteso è pronto a sorprenderci. E così avvenne con Blanes.

BLANES, DOVE L’INCANTO DELLA COSTA BRAVA HA INIZIO

Per esempio non sapevamo che il simbolo di Blanes è una grande roccia che emerge dal mare, Sa Palomera, e che divide formalmente la costa del Maresme dall’affascinante Costa Brava. Di fatto Blanes ne è considerata la Porta d’Ingresso, il Gate, oltrepassato il quale si entra in un’altra dimensione, in una dimensione d’incanto costante e perenne.

Da questo momento in poi si è ufficialmente in Costa Brava, e la differenza con la costa del Maresme, sabbiosa e uniforme, si vede e come! Basta infatti aggirare il porto cittadino di Blanes per ritrovarsi nel cuore di calette esclusive, la prima delle quali è sicuramente Cala Sant Fransisc.

Cala Sant Francisc

IL CAMì DE RONDA

Inizia da qui il primo tratto di Camì de Ronda, ovvero una fitta rete di sentieri che costeggia quasi per intero il litorale di Girona, meglio conosciuta come Costa Brava.
Il cammino panoramico che inizia da Cala Sant Francisc (anche nota come Cala Bona), appunto, si protende verso il mare in direzione della vicina Lloret de Mar, che dista da qui appena 5 km!

“la Costa Brava ci aiuta sempre, ci agevola nelle nostre scoperte, offrendoci paesaggi da sogno e scorci meravigliosi che sembrano fermi in un tempo astorico. È la Costa di Blanes, overture della Costa Brava, da qui si diramano sentieri che costeggiano il litorale e si insinuano in fitte pinete mediterranee. La natura qua è selvaggia, nonostante la presenza dell’uomo si nota e come. Il suo richiamo però rimane sempre più forte!”

IL CENTRO STORICO E IL CASTELLO DI SAN JOAN

Pur essendo molto circoscritto, il centro storico di Blanes offre scorci intimi e suggestivi, tra stradine, vicoletti e tanti simboli che rimandano ad un passato lontano, quando Blanes era un piccolo villaggio di pescatori.

Il Passeig Marittim è il suo fiore all’occhiello e gran parte della vita sociale e pubblica, si svolge qui, proprio di fronte al Mediterrano, quel Mediterraneo che Roberto Bolaño non si stancava mai di ammirare, e nemmeno noi!

“Qui in Costa Brava il mare è un sogno.”

Un altro simbolo di Blanes, insieme al Passeig Marittim e a Sa Palomera, è il Castello di San Joan, piccola fortezza del XI secolo che domina come un guardiano silente la collina antistante la città, un mirador d’eccezione da dove si scorgono cartoline come questa:

Blanes scorta dal Castello di San Joan

LA BLANES DI BOLAÑO

A Blanes è legato, in maniera indissolubile, il nome di un grande personaggio del panorama letterario internazionale, Roberto Bolaño considerato a ragione uno dei più talentuosi e geniali scrittori del nostro tempo. Egli visse qui dal 1985 fino al 2003, anno della sua morte.
Proprio per celebrare la sua grandezza è stata creata la Ruta Bolaño .

La Ruta Bolaño è un percorso in 17 tappe, da fare rigorosamente a piedi, alla scoperta dei luoghi più a cari a Roberto. Un sentiero che si dirama tra le stradine del centro di Blanes, svelando aneddoti e luoghi strettamente legati alla vita di Bolaño e, in parte, alla sua Opera letteraria

“Bolaño oltre ad aprirmi i cancelli della sua letteratura con i suoi libri fantastici, mi ha aperto anche le porte della sua città, così che oggi vivo a Blanes, porta d’ingresso della COSTA BRAVA, dove posso guardare negli occhi il Mediterraneo e ascoltare ad ogni momento la poesia cadenzata dei suoi sussurri.”

Rocco Sur

I FAVOLOSI GIARDINI MEDITERRANEI DI MARIMURTRA

Oltre alle calette spettacolari, alla movida e al Camì de Ronda, un’altra attrazione di Blanes assolutamente imperdibile è il Giardino di Marimurtra, un lussureggiante orto botanico, considerato il Giardino Botanico più importante del Mediterraneo che adorna il promontorio roccioso che si trova proprio al di sopra del porto turistico.
Facilmente raggiungibili a piedi dal centro città, i Giardini sono un incanto e ve ne parliamo in maniera più approfondita IN QUESTO ARTICOLO.

SCOPRI DA SOLO LA COSTA BRAVA, PRENOTA ORA UNA CONSULENZA PERSONALIZZATA CON NOI!

Affidati a noi, siamo viaggiatori esperti, conosciamo molto bene la Costa Brava così come la Catalogna, e saremo felici di mettere al tuo servizio la nostra esperienza.

Noi crediamo in un turismo più lento e responsabile, che privilegi il contatto con i popoli e la natura, e dia priorità all’esperienza diretta.

Rocco D'Alessandro

Laureato in Lettere Classiche con specializzazione in Archeologia. Accompagnatore turistico professionista dal 2011. Docente Ditals 2° livello - Abilitato dall'Università degli Stranieri di SIENA. Traduttore letterario e vincitore del Premio Andersen 2019. Animato da una grande passione per la Letteratura Latinamericana e per l'Amazzonia. In possesso di un Master Universitario in Management del Patrimonio Artistico e Culturale (Università IULM) e di Master in Web Marketing (Università G.d'Annunzio CH-PE). Parla fluentemente Spagnolo, Inglese e Portoghese brasiliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *