Tag: FINLANDIA

finland-2826391_1280
Finlandia

SCOPRIRE HELSINKI: 2 GIORNI TRA ARTE, CULTURA E DESIGN

Vive Helsinki nella surreale fantasia di chiunque ami il Nord Europa. È questa, infatti, una vibrante città di mare che sin da subito cattura le attenzioni del viaggiatore di passaggio. Il suo porto, popolato da marinai, gabbiani e viaggiatori è un mondo a sé, caratterizzato dagli odori tipici del grande porto e dai ruggiti squillanti delle sirene delle navi che vanno e vengono da chissà dove.
Helsinki, d’altronde è una gran città, e la sua posizione strategica, nel cuore del Mal Baltico, al centro del Golfo di Finlandia, la rende ancor più importante e singolare.
Questa città vale bene una visita, signori, e sebbene sia un po’ cara, in linea con gli standard nord-europei, sarà in grado di lasciare di sé certamente un’ottima impressione. Perciò che la scoperta abbia inizio.

helisinki-view

LA PERLA DEL BALTICO

Helsinki l’ho sempre immaginata come una città particolare, in continua evoluzione, affascinante al punto giusto ed anche un bel po’ ermetica. Sarà forse merito delle suggestioni letterarie e delle evocative descrizioni di Alvaro Mutis o di Hamsun Knut? Io questo non lo so, ma addentrandosi nelle maglie ordinate del suo centro cittadino, basta poco per confermare quell’impressione di impercettibile bellezza.
Modellata dagli spunti di architetti visionari, tra i quali spicca solenne il nome di Alvar Halto, Helsinki sembra l’infinita riproposizione di penetranti acuti musicali, che seguono con ordinata armonia le note imperiture del maestro Sibelius. Su questa scia si collocano evidentemente gli edifici modernisti e razionalisti che puntellano gli angoli più inaspettati della città.

contemporary-art-kiasma-889852_1280

UNA CITTÀ VIVIBILE E A MISURA D’UOMO

Che siate di passaggio o meno, non importa, perché Helsinki vi accoglierà con grande generosità, grazie all’efficienza dei suoi servizi e alla ragionevole ampiezza delle sue dimensioni.
Stiamo parlando di una città di 600.000 abitanti, godibile sia in inverno che in estate, in grado di offrire numerosi e stimolanti spunti culturali. Tra musei, architetture da ammirare e angoli da scoprire, il vostro week-end passerà velocemente, contenti di aver scoperto un angolo di Nord-Europa davvero pregevole.

helsinki03

I MONUMENTI PRINCIPALI

  • La Stazione Centrale di Helsinki è un capolavoro dell’Art Nuveau, rivisitato in stile tipicamente scandinavo. Le quattro monumentali figure erculee che sorreggono altrettanti globi terraquei vogliono evidentemente rappresentare la centralità simbolica e geografica di quest’edificio. La stazione, infatti, realizzata nel primo decennio del 1900, su progetto dell’architetto Elien Saarinel, è tutt’ora il principale punto di snodo ferroviario della capitale e della Finlandia tutta. Considerato uno dei terminal ferroviari più belli e particolari del mondo, questa stazione è diventata nel corso del tempo un vero e proprio oggetto di culto della cultura pop. Non perdetevela per nessun motivo. Bella sia all’esterno che all’interno.

helsinki-09

  • Il Monumento a Sibelius o Passio Musicae. Si tratta di un grandioso monumento in metallo argenteo dedicato al grande compositore e violinista finlandese, Jean Sibelius, situato nel verdissimo Parco omonimo, nel distretto di Töölö.
    Le sue forme, che definiremo liquide, sono un omaggio al grande compositore finlandese e alla Musica in generale. Un’opera imperdibile che porta la firma di Eila Hiltunen e che è da considerarsi a buon diritto uno dei simboli di Helsinki.

helsinki-2991254_1280

  • La Piazza del Senato, sulla quale si affacciano il parlamento e l’imponente cattedrale luterana, è uno dei fulcri urbanistici della città. La cattedrale in marmo bianco dal sontuoso stile neoclassico, svetta maestosa da una collina che offre una vista suggestiva. È questo il volto di una Helsinki solenne ed istituzionale, bello sia di giorno che di notte, quando spettacolari illuminazioni impreziosiscono la facciata dalla cattedrale.

church-2741725_1280

  • Tamppeliankion Kirkko o La Chiesa nella roccia. Si tratta di una chiesa interamente scavata nella roccia, appunto, la cui cupola ramata crea un contrasto visivo e architettonico con tutto l’intorno.  Si tratta di un monumento pregevole, unico nel suo genere. Raggiungibile in bus dalla stazione Elielinaukio, o in metropolitana da Kamppi. In entrambi i casi il biglietto costa 3,20 €. L’ingresso costa 3 € a persona.
  • Suomenlinna è il nome dell’arcipelago che si trova proprio di fronte ad Helsinki. L’insieme delle isolette rappresentano un tesoro storico e naturalistico notevole, annoverato proprio per queste caratteristiche come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
    L’arcipelago fu fortificato e militarizzato durante gli anni della guerra fredda per proteggere lo Stato dall’avanzata russa. Avvenimenti e segni indelebili, oggi documentati in maniera suggestiva nel Museo Suomenlinna ( orari 10.00-18.00; ingresso, 7 € a persona), situato su una delle isolette dell’arcipelago e visitato ogni giorno da migliaia di turisti. Sicuramente un passaggio cruciale per comprendere parte della storia politica di Helsinki e della Finlandia.
    L’arcipelago è facilmente raggiungibile in 15-20 minuti tramite traghetto, con partenza da Piazza del Mercato. Prezzo a persona 3 €.

suomenlinna-334371_1280

Helsinki è una città vivibile, attentissima alle esigenze dei cittadini e dei suoi visitanti. Parchi verdi, piste ciclabili, strade riscaldate ed un circuito tramviario che copre per intero l’estensione del centro cittadino, “dotazioni” che la rendono perfetta per chi ci vive.
Inoltre, i numerosi musei e i grandi eventi culturali ne fanno una città piena di spunti, un vero e proprio centro dinamico dove nulla sembra essere lasciato al caso, e dove il grande freddo non fa poi così impressione.

helsinki-verde

I MUSEI DA NON PERDERE

  • Museo della Fotografia. Helsinki è considerata una delle capitali europee della fotografia e questo grande archivio che raccoglie al suo interno oltre 2 milioni di scatti artistici ne è la prova inconfutabile. Un luogo imperdibile per professionisti e amanti della fotografia!
    Il Museo si trova in via Kaapelitehdas, Tallberginkatu 1 G ed raggiungibile in tram attraverso la linea 8 (fermata Länsisatamankatu), in metro (Ruoholahti) o in bus (fermata Salmisaari.
    Aperto dal martedì alla domenica dalle ore 11.00 alle ore 18.00. Il Mercoledì fino alle ore 20.00
    Costo del biglietto: 8 €
  • Kiasma, ovvero il Museo di Arte Contemporanea. Questo edificio opera del grande architetto americano Steven Holl è certamente un luogo che dà lustro alla città di Helsinki.
    È qui ospitata, infatti, la più importante collezione d’arte contemporanea nazionale, ed è sempre qui che si svolgono mostre ed esposizioni temporanee di ampissimo respiro.
    Raggiungibile in metropolitana (fermata Kauppiaankatu); aperto dal mercoledì al venerdi dalle 10.00 alle 20.30, il sabato dalle 10.00 alle 18.00, la domenica e il martedì dalle 10.00 alle 17.00
    Costo del biglietto: 10 €
  • Museo di Storia Naturale 
  • Museo del Design

helsinki-center

Sappiate infine che Helsinki si trova proprio di fronte a Tallin (Estonia), raggiungibile comodamente via traghetto, e si contende il controllo economico del Mar Baltico con San Pietroburgo (Russia).
Siamo quindi al centro di una zona strategica, dove confluiscono da sempre varie culture, passare di qui vuol dire fondersi alla storia dei flussi e delle migrazioni perenni e millenarie.

BUON VIAGGIO!