kanazawa folliage
Giappone

GIAPPONE: VIAGGIO A KANAZAWA, TRA SAMURAI, GEISHE E GIARDINI SONTUOSI

 KANAZAWA, UNA CITTÀ ELEGANTE

Kanazawa è l’essenza di un Giappone lontano, di un Giappone diverso rispetto alle ben più note Tokyo e Kyoto. Chi arriva qui è perchè vuole immergersi nella cultura tradizionale, attraversando i pittoreschi paesaggi delle Alpi Giapponesi, alla scoperta dei piccoli paesi pedimontani.

“In quest’ottica, infatti, Kanazawa è il terminale di un suggestivo viaggio nel cuore del Giappone, che inizia a Tokyo, passa per Nagoya, per poi fermarsi nel bellissimo paesino di Takayama e nel villaggio rurale di Shirakawa-go. Una rotta turistica che nell’ultimo periodo sta diventando un vero e proprio must, specie tra i viaggiatori europei.”

Un viaggio nel viaggio che, dalla costa pacifica della Baia di Tokyo, si risolve finalmente nella bellissima Kanazawa, una città inaspettatamente grande, ma accogliente, e soprattutto elegante, che si affaccia sul Mar del Giappone, proprio di fronte alla costa delle 2 Coree.

kanazawa street

I TESORI DI KANAZAWA

Arrivare qui, significa scoprire un mondo elegante, che ancora conserva nel suo presente il retaggio di quel Giappone classico, fermamente impresso nell’immaginario collettivo. A Kanazawa, infatti, resiste, nonostante le insistenze della modernità, la tradizione delle geishe, ed è l’unica città, assieme a Kyoto, ad aver conservato un quartiere ad esse dedicato, a cui si aggiunge il distretto storico dei samurai, altrettanto ben conservato, dove tra vicoli stretti e suggestivi canali, si trova la bellissima Nomura Samurai House.
A completare l’opera, uno dei tre giardini più belli del Giappone, il Kenroku-en, sontuoso giardino in stile giapponese, situato nel cuore della città, ai piedi della collina dominata dallo storico castello medievale. E poi templi bellissimi, mercati tipici e lunghi viali alberati.
Tutto a Kanazawa parla di storia, di grazia e di arte, e nonostante la predisposizione da grande città, non si percepisce mai il senso di affollamento eccessivo che, invece, caratterizza gli altri grandi centri del Giappone.

“Mondi paralleli che vivono di luce propria, una luce fatta di estetica e di dettagli, dove la bellezza è il fulcro di ogni cosa.
Il Giappone è una società articolata, a tratti molto contorta, che alle luci alterna anche molte ombre, eppure quello che non manca mai è l’intento di perpetuare la bellezza come fine estetico. Che sia artefatta oppure naturale, non importa, conta solo l’estasi della perfezione. A Kanazawa, questa estetica si percepisce molto bene.”

kenrokuen geishe

LE ATTRAZIONI PRINCIPALI

Come traspare dalle nostre parole, siamo rimasti piacevolmente impressionati da Kanazawa, non solo grazie al suo patrimonio storico-architettonico, ma anche per la facilità degli spostamenti all’interno della città.

“Un consiglio utile che vi diamo è, se potete, di prenotare l’hotel nelle immediate vicinanze della Stazione Centrale, che tra l’altro è bellissima e piena di negozi, in modo da poterla raggiungere a piedi e sfruttare al meglio il vostro tempo, sia quando arrivate da Takayama (in bus via Shirakawa-go), sia quando ripartirete per Kyoto con treno veloce shinkansen.
Inoltre, dalla Stazione principale partono (e fanno capolinea) tutti i bus urbani, alcuni dei quali fanno parte del circuito turistico e possono essere utilizzati non pagando nessuna corsa, ma semplicemente presentando il JAPAN RAIL PASS (sono quelli bianchi, viola e blu che di solito partono dallo stallo n° 4). ”

kanazawa rocco sur

Detto questo, vediamo quali sono le attrazioni principali di Kanazawa, di cui in parte abbiamo già parlato, ma che è il caso di approfondire nello specifico:

  • KENROKU-EN GARDEN è il pezzo forte di Kanazawa, certamente uno dei motivi principali per cui conviene passare di qui. Considerato uno dei 3 giardini giapponesi più belli del Giappone (insieme al Koraku-en di Okayama ed al Kairaku-en di Mito), ed in effetti questa dicitura è immediatamente giustificata già al momento dell’ingresso. Prima di diventare National Garden, Kenroku-en era parte della residenza privata della famiglia Maeda, la stessa che governava il feudo Kaga e che aveva il quartier generale nel Castello di Kanazawa. Quest’ultimo raggiungibile a piedi, direttamente dal Kenroku-en, si trova infatti proprio di fronte ad una delle sue quattro entrate/uscite. La bellezza del giardino risiede nell’insieme delle sue vedute, nella creazione delle prospettive e dei paesaggi, tutto concorre a creare una perfezione stilistica difficilmente riscontrabile altrove. Un unicum, possiamo dire, che ne ha fatto crescere la fama dentro e fuori il Giappone. Non a casa è chiamato “il giardino delle 6 sublimità”, ovvero delle sei virtù che, secondo un antico canone cinese, concorrono alla perfezione di un giardino: spazio, intimità, antichità, artificio, corsi d’acqua e panorami.
    Giorni di apertura
    Il giardino è aperto sempre, 365 giorni l’anno.
    Orari
    Dal 1 marzo al 15 ottobre dalle 07:00 alle 18:00 e dal 16 ottobre alla fine febbraio dalle 08:00 alle 17.00.
    Costo biglietti
    L’ingresso costa 310 JPY per gli adulti e 100 JPY per i bambini ed i ragazzi fino a 18 anni. Pagamento espressamente in contanti.
    E’ possibile entrare gratuitamente entrando tra le 04:00 e le 06:00 di mattina (a seconda della stagione)kenroku-en garden
  • KANAZAWA CASTLE è un tipico castello giapponese; costruito, in posizione arroccata e strategica su di una collina, nel 1583, subì numerosi danni a causa dei vari attacchi, incendi e terremoti. Durante la seconda guerra mondiale, però, pur ospitando le truppe dell’esercito imperiale giapponese, fu risparmiato dai bombardamenti nemici, che si concentrarono principalmente su Tokyo.
    La struttura del castello è molto interessante, e rispecchia quella classica dei castelli giapponesi, con tetti a spiovente rialzato alle estremità, con un mastio superiore, collegato agli altri turrioni da un lungo corridorio che fungeva da foresteria. All’interno del perimetro, un grande spazio in erba, che all’occorrenza, in caso di penetrazione del nemico, ospitava gli scontri armati. Il castello è raggiungibile direttamente dal giardino Kenroku-en o camminando per poco più di 1 km dalla fermata Korimbo.castello kanazawa
  • NOMURA SAMURAI HOUSE è l’antica residenza della famiglia samurai Nomura, appartenente al clan Kaga. Si tratta di una casa storica, oggi museo, situata nel bellissimo quartiere di Nagamachi, distante circa 1 km dai giardini Kenroku-en, e facilmente raggiungibile a piedi dalla fermata bus Korimbo. All’interno della Nomura House si trova un bellissimo giardino in stile giapponese, che regala uno scorcio unico, oltre che un’atmosfera di pace assoluta, tanto che sembra di stare in una bolla temporale. Un bellissimo esempio di abitazione storica appartenente al Periodo Edo (1603-1858).
    Giorni di apertura
    Aperto tutto l’anno ad eccezione del 26 e 27 dicembre.
    Orari
    Dalle 08:30 alle 17:30 (da aprile a settembre) e dalle 08:30 alle 16:30 (da Ottobre a Marzo). L’ultimo accesso è mezzora prima della chiusura.
    Costo biglietti
    Costo 550 JPY per gli adulti, 400 JPY per i ragazzi dai 15 ai 17 anni e 250 JPY per quelli da 7 a 14 anni.dav
  • HIGASHI CHAYA, ovvero il Quartiere delle geishe, è uno degli angoli più suggestivi di Kanazawa, che ha conservato la sua bellezza nel corso del tempo. Ne sono una prova le tipiche case in legno che ancor’oggi ospitano la cerimonia del the. Infatti, Higashi Chaya-gai, significa “quartiere orientale delle case da tè”. Durante il periodo Edo, nelle case da tè (chaya), i nobili e i ricchi commercianti venivano intrattenuti dalle geishe, nella stessa maniera in cui avviene oggi, ovvero, con musiche, danze e colte discussioni. Higashi Chaya non è però l’unico quartiere delle geishe di Kanazawa. Di distretti ne sono rimasti tre, tutti ben conservati: Higashi Chaya, Nishi Chaya e Kazuemachi, a testimonianza dell’importanza che l’arte delle geishe ancora ricopre da queste parti.kenroku-en
  • Omicho Market, concludiamo qui il nostro tour di Kanazawa, il principale (e più interessante) mercato cittadino, che si trova, per altro a circa 1 km dalla stazione principale. Ordinato e, addirittura silenzioso, questo mercato raccoglie tutta l’essenza della città di Kanazawa, a dimostrazione dell’alta qualità di vita della città. Qui troverete di tutto, dal pesce fresco, alla carne, fino alla frutta di stagione.

VUOI SCOPRIRE IL GIAPPONE DA SOLO, MA NON TI SENTI SICURO O NON SAI COME FARE?

 Affidati a noi, siamo viaggiatori esperti, conosciamo molto bene queste zone, e saremo felici di mettere al tuo servizio la nostra esperienza.

SE VUOI SAPERNE DI PIU’ CONTATTACI AL NOSTRO INDIRIZZO MAIL info@vitaminaproject.com oppure VISITA LA NOSTRA PAGINA DEI SERVIZI, CLICCANDO QUI

consulenze personalizzate

Rocco D'Alessandro

Archeologo, accompagnatore turistico e traduttore, ama leggere e fare sport di ogni genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *