Destinazioni

COS’E’ UN TRAVEL DESIGNER, E COME DIVENTARLO

In un mondo in costante evoluzione, anche il Turismo sta affrontando il proprio personale processo di ricodificazione. Stanno cambiando i paradigmi e nascendo nuove figure professionali, come il Travel Designer, il cui ruolo sta diventendo, gradualmente, sempre più strategico.
Ma di cosa si tratta esattamente? Quali sono le sue principali mansioni?
E soprattutto, quali sbocchi lavorativi garantisce!

UNA PREMESSA

Prima che si chiudesse questo curioso 2020 (Se vuoi sapere com’è andato il nostro, LEGGI QUI), sono stato Intervistato da Francesca Pozzan, fondatrice di Professione Travel Designer.
E’ stata, in verità, una piacevole chiacchierata, in cui ci siamo concentrati su Vitamina Project e sulla mia esperienza decennale di Accompagnatore Turistico. Quest’incontro mi ha dato anche lo spunto per definire la figura del Travel Designer, che io e Giuly conosciamo bene, e per scrivere quindi questo articolo.

UNA DEFINIZIONE PRATICA

Il Travel Designer è quella figura che, sulla base della conoscenza diretta di un determinato Paese o territorio, è in grado di realizzare per singoli clienti, o gruppi, un itinerario di viaggio ad hoc.
Praticamente costruisce, sulla base delle esigenze del cliente, un viaggio personalizzato, su misura o tailor made.
Per fare ciò, evidentemente, il Travel Designer dovrà dimostrare una comprovata esperienza nel mondo dei viaggi e del turismo, giacché per garantire un servizio di ottima qualità, non ci si può improvvisare.

“Il Travel Designer non è nè un agente di viaggio, nè un Tour Operator, ma è prima di tutto un viaggiatore che conosce bene la logistica e le dinamiche di un dato paese, e proprio sulla base di questa esperienza diretta, è in grado di realizzare, per altri, un itinerario completo ed efficace.”

Per realizzare un programma di viaggio esaustivo, il Travel Designer dovrà prima di tutto entrare in sintonia con il cliente e calarsi nella sua mentalità: cercare, quindi, di capirne i gusti e le paure, cogliere le abitudini e, soprattutto, carpire che tipo di viaggio cerca. Allo stesso tempo, però, dovrà introdurre il suo assistito alla mentalità del Paese che quest’ultimo si appresta a visitare, specificandone peculiarità, norme, stile di vita e tendenze sociali.
Va da sè che, senza una conoscenza diretta e approfondita del Paese, la consulenza sarà, inevitabilmente, carente e lacunosa.

VIAGGIATORE, MA ANCHE PROFESSIONISTA DEL TURISMO

Nonostante sia una premessa necessaria, essere un esperto viaggiatore non garantisce essere anche un buon Travel Designer, semplicemente, perché non è così scontato passare dall’essere un viaggiatore a un professionista del Turismo. Perchè è di questo che si tratta, di un professionista, giacchè è da considerarsi tale chi disegna/costruisce, per lavoro, un itinerario di viaggio, percependo un compenso. conoscenza approfondita delle nuove tendenze in fatto di viaggi e di mercato del turismo;

“Conoscere i trend e le tendenze del mondo del Travel/Turismo, fornire un’offerta dettagliata ed esclusiva, collaborare con altri professionisti del settore, occuparsi della progettazione e stesura di un viaggio, sono questi tutti aspetti che concorrono alla definizione della figura professionale del Travel Designer.

COME FARE PER DIVENTARE TRAVEL DESIGNER

Per diventare Travel Designer, per lavorare nel mondo del Turismo ed essere considerato un professionista, è giusto privilegiare, secondo noi, la via della formazione, specie se si viene da altri ambiti lavorativi.
Il Turismo è uno dei settori più trasversali in assoluto, perchè permette di inglobare in maniera attiva ogni esperienza pregressa, qualsiasi essa sia, trasformandola addirittura in valore aggiunto; ciò non vuol dire, però, che si debba improvvisare. Trovare la propria corretta ubicazione, nel settore turistico, può non essere un processo così immediato, nè scontato. Seguire un percorso professionale formativo, può fare la differenza.

“Se senti il desiderio di voler lavorare nel Turismo, rivolgiti a chi questo settore lo conosce bene, attraverso le sue molteplici sfaccetature. Sicuramente, troverai spunti inattesi, e acquisirai nuove prospettive, che ti permetteranno di inserirti in un mondo davvero entusiasmante.”

  • SCOPRI COME DIVENTARE UN PROFESSIONISTA DEL TURISMO, CLICCA QUI.

    Se usi il nostro codice vitamina40, hai diritto al 40% di SCONTO!
Francesca Pozzan, fondatrice di PROFESSIONE Travel Designer, professionista seria del Turismo, che senza dubbio ci sentiamo di raccomandare a chi vuole iniziare un proprio percorso nel mondo del Turismo.


Rocco D'Alessandro

Laureato in Lettere Classiche con specializzazione in Archeologia. Accompagnatore turistico professionista dal 2011. Docente Ditals 2° livello - Abilitato dall'Università degli Stranieri di SIENA. Traduttore letterario e vincitore del Premio Andersen 2019. Animato da una grande passione per la Letteratura Latinamericana e per l'Amazzonia. In possesso di un Master Universitario in Management del Patrimonio Artistico e Culturale (Università IULM) e di Master in Web Marketing (Università G.d'Annunzio CH-PE). Parla fluentemente Spagnolo, Inglese e Portoghese brasiliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *