alebrijes10
Messico

OAXACA & DINTORNI: SAN MARTìN TILCAJETE E I FAVOLOSI ALEBRIJES

UN LUOGO MAGICO

Lontano dai clamori della città, a circa 24 km a sud di Oaxaca, lungo la strada che conduce alla costa, si trova un piccolo Pueblo custode di un grande tesoro. Stiamo parlando di San Martìn Tilcajete e dei suoi magici alebrijes. Ma cosa sono esattamente questi Alebrijes e perchè vengono considerati magici? Andiamo alla scoperta di uno dei tesori più incredibili della provincia di Oaxaca e spingiamoci lungo la mirabolante Ruta Màgica de las artesanìas.

san-martin-tilcajete

LUNGO LA RUTA MAGICA DELL’ARTIGIANATO

Pochi luoghi in Messico possiedono una varietà e una specializzazione di prodotti artigianali come la regione di Oaxaca.
Qui, ogni paesino custodisce da svariati secoli, o forse da millenni, una professione che si tramanda di famiglia in famiglia, di generazione in generazione. Lungo la Ruta Magica de las artesanìas si alternano, con impressionante concentrazione una miriade di paesini, ognuno dei quali custode di una grande tradizione.

ruta-de-las-artesanias

Ed ecco allora gli alebrijes di San Martin Tilcajete, intagliati nel legno, o gli huipiles (abiti tradizionali) dei pueblos che si trovano lungo la Ruta Chinantla, o ancora i celebri mantelli di Teotitlan del Valle. Altri pueblos sono invece conosciuti per la loro abilità di lavorare il vasellame, è il caso di San Bartolo Cayotepec, dove la leggendaria Doña Rosa scoprì come modellare il “fango nero”, oppure di Santa Maria Atzompa, dove gli artigiani locali sono abili lavoratori del “fango verde; mentre a Santo Tomàs Jalieza sono peculiari i disegni geometrici riprodotti su tessuto tramandati addirittura dai zapotechi (un’antica popolazione che abitava la valle di Oaxaca), senza dimenticare il pueblo di San Antonio Castillo Velasco con i suoi abiti dagli allegri motivi floreali. Insomma ce n’è per tutti i gusti, e basta allontanarsi 10, 20, massimo 50 km da Oaxaca per approdare in vere e propri enclavi di artigiani, che per la verità sarebbe più corretto definire artisti.

la ruta de las artesanias

Noi siamo venuti a visitare San Martin Tilcajete, attratti dai suoi alebrijes e dalla bizzarra leggenda che li riguarda.

LA LEGGENDA DEGLI ALEBRIJES DI SAN MARTìN TILCAJETE

Gli Alebrijes sono animali fantastici scolpiti nel legno e dipinti di colori sgargianti dagli artigiani di San Martin Tilcajete. In questo piccolo pueblo di poche migliaia di abitanti, sono tutti artigiani che vivono del commercio delle loro opere.

alebrijes08

Più che artigiani, però, sono artisti incredibili, in grado di creare opere favolose. Ormai gli alebrijes vengono esportati in tutto il mondo, e più l’opera è particolare e più il prezzo sale. Gli ateliers, piuttosto spartani, di San Martìn mettono in mostra opere delle più incredibili, di ogni prezzo e dimensione, ed una cosa è certa, queste opere non sono economiche come ci si aspetterebbe; di certo, però, conviene acquistarle in loco, piuttosto che nelle raffinate boutiques di Oaxaca a prezzi maggiorati.

alebrijes04
Ma venire a San Martìn vuol dire soprattutto conoscere gli artigiani, entrare in contatto diretto con loro ed ascoltare le storie, che ognuno di loro, chi più chi meno, è disposto a raccontarvi su questi animali fantastici e sulla tradizione antichissima che li riguarda.

alebrijes05

Il meccanismo di realizzazione degli alebrijes, in verità, è piuttosto semplice (intaglio del legno e pittura del pezzo scolpito e rifinito), ma il processo di creazione è un qualcosa che si avvicina molto al miracoloso.

alebrijes01

alebrijes02

“Si direbbero esseri favolosi, che sembrano venuti fuori dalla fantasia di Borges o dai bestiari mitologici. Sono opere fantastiche, psichedeliche, frutto dell’abilità di mani geniali e di un ingegno soprannaturale.”

alebrijes09

La leggenda vuole che gli artigiani di San Martin, prima di creare questi manufatti, vadano in trance, per poi dare forma alle idee geniali che in potenza animano la loro immaginazione. Attingendo alla memoria collettiva dei loro antenati, sono in grado di dar vita a opere memorabili che, prese tra le mani, sembrano una proiezione divina, o forse un suggerimento diretto di qualche dività zapoteca. I colori sgargianti degli alebrijes, e le loro sembianze fantastiche li avvicinano a creature leggendarie, provenienti forse dal folklore e dalla tradizione orale, di cui non abbiamo testimonianze concrete.

alebrijes07
Ogni pezzo è un’opera originale, che non ammette replica, ed alcuni pezzi lasciano addirittura a bocca aperta. Insomma un tesoro, quello degli alebrijes, che vale totalmente la pena di conoscere nel luogo diretto della loro creazione.

Rocco D'Alessandro

Archeologo, accompagnatore turistico e traduttore, ama leggere e fare sport di ogni genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *