Attualità

web writer
AttualitàDestinazioni

VITA DA FREELANCE: Rocco Sur, traduttore e web writer

Oggi mettiamo da parte le nostre avventure in giro per il mondo e vi portiamo dietro le quinte del nostro progetto. Cosa c’è dietro Vitamina Project? Cosa si cela tra le sue trame?
Beh, prima di tutto ci siamo noi, io e Giulia, due “freelance a tempo pieno”, due ragazzi sempre alla ricerca dell’avventura e dell’occasione giusta, con la necessità, come molti di voi, di arrivare a fine mese!! Senza nessun dramma però, le difficoltà ci sono, ma siamo fortunati, perchè facciamo quello che ci piace, e ci occupiamo di cose che non possono considerarsi nemmeno “lavoro”, anche se poi i termini da rispettare ci sono e l’impegno non basta (mai) se non è affiancato dalla professionalità.
Ma non vogliamo essere autoreferenziali, semplicemente vogliamo raccontarvi la nostra esperienza di freelance, ovvero di lavoratori autonomi, affinché possa essere da spunto a qualcuno di voi. In particolare parleremo di me, Rocco Sur, e della mia vita divisa tra viaggi e scrittura. Di Giulia, e della sua fotografia parleremo la prossima volta, ci penserà direttamente lei.

ESSERE FREELANCE, OVVERO L’ARTE DELL’INTRAPRENDENZA

Come forse già saprete, per essere freelance, bisogna essere innanzitutto motivati e (pro)positivi, e bisogna saper scacciare in qualsiasi modo l’ansia di non arrivare a fine mese, di fatto il principale nemico da combattere. Ma con un po’ di allegria e di esperienza, anche lei, fuggirà altrove. Basta avere fede in ciò che si è e si fa. “Hai detto poco” mi direte. Eppure è l’unica maniera, e certamente il tempo e le esperienze vi aiuteranno, vedrete! La strada è in salita, ma con la determinazione si fa tutto.
Ma caliamoci nell’argomento, io sono un freelance, ed anche un nomade digitale, giacché i miei principali lavori sono quelli di accompagnatore turistico, traduttore e web writer. In poche parole, parallelamente, porto avanti due carriere: quella più pratica del viaggiatore-accompagnatore turistico, e quella invece più teorica di traduttore e web writer. In che modo? Semplice, “facendomi un mazzo tanto” e seguendo contemporaneamente vari progetti. Diciamo che come accompagnatore turistico lavoro tra Pasqua e Settembre, mentre tutto l’anno mi occupo di scrivere per il nostro Blog Vitamina. Parallelamente a queste due mansioni, porto avanti progetti sporadici di traduzione e di copywriter. E’ dura garantire qualità e costanza su tutti i fronti, perché in ogni caso ci sono dei tempi di consegna da rispettare, per cui sta a me riuscire a “far quadrare il cerchio”! E’ impegnativo, ma allo stesso tempo stimolante.

01

AL CENTRO DI TUTTO C’E’ VITAMINA PROJECT

Ci tengo a premettere che tutti i lavori che svolgo sono compatibili e cerco di farli confluire nella cosa per me più importante, Vitamina Project.
Vitamina Project si nutre delle professionalità mie e di Giulia, per cui è fondamentale mantenere una coerenza di profilo, e se ci fate caso, la scrittura web, la traduzione e l’accompagnamento dei viaggi sono tutte competenze lavorative assolutamente in linea con il nostro Progetto. Certamente, per quanto ci riguarda, se non fossimo freelance, non riusciremmo a garantire costanza a Vitamina, non fosse altro per il tempo che bisogna dedicargli. D’altronde Vitamina Project è un programma a 360° e richiede un’attenzione quotidiana! 
Il mio criterio, perciò, è quello di fare dei lavori che siano in linea con il progetto. E tutto ciò comporta delle scelte e spesso delle rinunce.
Per cui, quando ci chiedete, come si fa a diventare blogger, noi rispondiamo: essendo se stessi, sfruttando la propria poliedricità ed investendo sempre in ciò in cui si crede. In poche parole per far funzionare un blog, e quindi monetizzarlo, bisogna essere multi-tasking senza lasciare niente al caso!

Vitamina Blog

ROCCO SUR VIAGGIATORE-ACCOMPAGNATORE TURISTICO

Bene, ma caliamoci ancor più nella mia vicenda personale di freelance.
Della mia esperienza di accompagnatore turistico ve ne ho già parlato QUI, e se siete interessati potete darci un’occhiata. Troverete informazioni per viaggiare in tutto il mondo guidando gruppi. Ovviamente, anche qui c’è bisogno di una qualifica e di molte altre skills, che in parte derivano dalla mia esperienza di viaggiatore. Per cui vedete, è tutto un po concatenato.
Viaggiare da soli e viaggiare in gruppo, avendo la responsabilità dello stesso, non è affatto la medesima cosa, ma certamente si tratta di due esperienze parallele che si nutrono a vicenda.

accompagnatore-turistico1

LA MIA AVVENTURA DA TRADUTTORE…

Ebbene amici, la mia seconda passione oltre al viaggio, o forse sarebbe più giusto dire la prima, è la letteratura. Per me la letteratura è ragione di vita, quanto il bisogno di viaggiare. Senza letteratura non so stare, così ho fatto in modo di farla confluire nei miei studi (sono laureato in Lettere Classiche), nel mio tempo libero (quando posso leggo) e nel lavoro, attraverso la traduzione.
Ed eccoci giunti al capitolo traduzioni. Una sfida che ho avuto il merito di accettare e che mi ha fatto uscire dalla mia zona di confort. Attualmente traduco dallo spagnolo all’italiano e mi occupo principalmente di letteratura contemporanea cilena. Ma la mia parabola da traduttore voglio narrarvela con un tono un po’ più poetico rispetto a quanto non abbia fatto sinora.
“Quando quella volta di qualche anno fa passai per Santiago de Cile e mi misi a parlare di Letteratura Latinoamericana (per quel po’ che ne sapevo) con Paolo Primavera, non potevo minimamente immaginare a cosa sarei andato incontro.
Io ero un giovanissimo viaggiatore accompagnato da una ragazza speciale (Giulia ndr), e Paolo stava cercando di concretizzare il suo grande sogno: dare vita alla prima Edicola al Mondo con dentro una casa editrice ( Edicola Ediciones ndr).
Ovviamente non potevo sapere che quell’incontro mi avrebbe aperto le porte di una delle avventure più stimolanti della mia vita: quella da traduttore. In un colpo solo avevo agganciato le mie più grandi passioni: i viaggi, la Letteratura e l’America Latina!!!
Da quella notte, per fortuna, abbiamo fatto tanta strada ed oggi sono qui a condividere con voi questa piccola grande conquista.
I libri che vedete sono il risultato del mio impegno letterario e della follia di Paolo che ha deciso, in tempi non sospetti, di darmi la massima fiducia. Nel mezzo, vari carteggi, tanti confronti ed oltre 30.000 km percorsi senza sosta nel cuore dell’America Latina, assieme ad una ragazza molto più folle e coraggiosa di me!”
traduzioni

E QUELLA DI WEB WRITER

Ed infine, ma solo per questioni cronologiche, il capitolo scrittura. Mi piace scrivere da sempre, e la mia formazione umanistica, affiancata da un Master in Web Marketing, ha fatto il resto. Così che oggi posso definirmi tranquillamente un web writer. Principalmente scrivo per il nostro Blog, che come già vi ho è detto è la cosa che mi interessa di più, perché sono io a decidere cosa scrivere (ovviamente senza trascurare i parametri SEO) e come.
Parallelamente, però, seguo anche altri progetti (scrivo per altri blog, inserisco i contenuti in altri siti, faccio editing per case editrici), per me pura fonte di guadagno, ma questo non vuol dire che non ci debba mettere il massimo impegno. Personalmente in ogni cosa che faccio cerco di curare la qualità del servizio, e di metterci passione. Già la passione, sempre lei, l’unica cosa che ci può portare veramente lontano.
rocco sur web writer
“Qualcuno diceva che il lavoro nobilita l’uomo, io sostengo che a nobilitare l’uomo è principalmente una cosa: la passione!”
casa-vicens-05
15Dic
AttualitàSpagna

CASA VICENS (BARCELLONA): APRE FINALMENTE AL PUBBLICO LA GRANDE OPERA DI GAUDI’

E’ un autunno ricco di colpi di scena e di sorprese quello di Barcellona, oltre che caldo. Parliamo di calore artistico, però, universale, che va ben oltre le questioni politiche locali. Ed allora...

sebastian-glapinski-424883--Barcellona
08Dic
AttualitàConsigli PraticiSpagna

NIE- Come ottenere il NIE per vivere a BARCELLONA

LA PARTE PIU’ COMPLICATA ovvero COME OTTENERE IL NIE Per vivere a Barcellona, come in qualsiasi altro posto, è necessario mettersi in regola, e prima di tutto dovrete ottenere il NIE, ovvero il...

barcelona-2434553_1280
08Dic
AttualitàSpagna

TRASFERIRSI A BARCELLONA, I CONSIGLI DI DUE INSIDERS

UN PO’ PER SCELTA, UN PO’ PER NECESSITA’ Lasciare l’Italia in cerca di nuovi spunti ed opportunità, cambiare vita e trasferirsi a Barcellona. Un po’ per scelta, un po’...

rambo italiano 03
19Apr
Attualità

INTERVISTA AL “RAMBO ITALIANO”: IL VIAGGIO COME PERCORSO DI CRESCITA

Oggi incontriamo Stefano Cipollone, 24 anni, abruzzese verace, viaggiatore appassionato, ragazzo spontaneo ed ormai anche un grande amico. Ad accomunarci a Stefano non è solo la passione per i viaggi, ma...

rocco sur accompagnatore
10Apr
Attualità

Come diventare ACCOMPAGNATORE TURISTICO

UNA PREMESSA DOVEROSA Si, lo sappiamo cosa state pensando: perchè mai due viaggiatori come noi, abituati a viaggiare in autonomia, e fondatori di un progetto che si rivolge al viaggiatore indipendente,...

travel stories (4)
29Mar
AsiaAttualità

CLAUDIA, UNA HIPPIE GIRL CON IL CUORE A ORIENTE

Claudia Moreschi, fondatrice del Blog di Viaggi TRAVEL STORIES, viaggiatrice incallita e blogger di successo. Una che di viaggi se ne intende, una che per seguire la sua passione ha sacrificato (o meglio...

sciamano-colombia
26Mar
AttualitàColombiaPerù

Cosa c’è da sapere sull’AYAHUASCA, la pianta mistica dell’AMAZZONIA

PIANTA SACRA O DROGA DA SBALLO? Si è fatto un gran parlare di Ayahuasca negli ultimi anni, specie da quando è diventata una moda tra i viaggiatori europei e statunitensi. Dicono sia una droga...

momondo-DNA-Journey
19Feb
Attualità

Viaggio alle origini del nostro passato: il test del DNA di Momondo

Ieri sera rientro a casa dopo una lunga giornata, e trovo una busta bianca sul tavolo della cucina ad attendermi, la lettera inizia così: “Gentili amici di Vitamina Project, con molto piacere vi...

casa-museo-mondo
07Nov
AttualitàRiflessioni

Nuove prospettive: il Museo dei Bambini e Sognatori

“I sogni sono importanti, purchè si realizzino.” Nasciamo con tanti sogni per la testa, con tante fantasie, che finiscono poi per arenarsi tra le dune della nostra maturità, non appena...