America del SUD

altos-vinedos-slide6
Argentina

MENDOZA, TERRA DEL SOLE E DEL VINO

AI PIEDI DELLE ANDE

NaturalezaPlena-Reflejo-des

Vino, cibo, natura e relax! In queste quattro parole è racchiusa tutta l’essenza di MENDOZA e della sua provincia, un mondo a se stante rispetto al resto dell’Argentina. Qui vigneti a perdita d’occhio, cantine di altissimo livello e vini pregiati attirano vine lovers da ogni parte del mondo.
MENDOZA è un posto suggestivo, che stimola i sensi, o meglio le papille gustative, regala un contatto diretto con una natura affascinante e ammalia per la sua bellezza, cui fa da sfondo, maestosa e sontuosa La Grande Cordigliera delle Ande, la più lunga catena montuosa di tutto il continente americano, spina dorsale di Argentina e Sud America.
È questo il regno del Malbec, un vitigno di origine francese che qui ha trovato un ambiente ideale per dare alla luce un vino rosso deciso e corposo, tra i migliori del mondo! 

vino-y-queso

In realtà MENDOZA si trova in un altopiano desertico, apparentemente ostile a qualsiasi insediamento umano, sono stati prima gli indios huarpes e poi coloni europei a dare vita a tutto ciò che vediamo oggi.
Orgogliosi, i mendozini vi diranno che è stata la mano dell’uomo a dar gioia e colore a questa Piana altrimenti pietrosa e polverosa.

E allora, Benvenuti a MENDOZA, terra del sole e del vino!

Aventura1.jpgMendoza

UN VIAGGIO…. DIVINO!

“Il nostro fuoristrada scorre su strade dritte e lunghe, mentre i nostri occhi non possono che restare affascinati dal paesaggio circostante, così duro, ma piacevolmente monotono, dominato dalle cime perennemente innevate delle Ande.
Il cielo è terzo, ma a volte si oscura, banchi di nebbie e nubi avvolgono il nostro cammino, per poi riaprirsi su estensioni sconfinate, lasciando finalmente la scena ad immensi vigneti ed estese piantagioni di mele, pesche, e pere.”

Nella provincia di MENDOZA si produce, infatti, circa il 70% di tutta la produzione vinicola argentina, un’eredità di secoli or sono, quando i coloni spagnoli si resero conto delle enormi potenzialità di queste terre. Furono poi i latifondisti europei a dar vita, agli inizi del XX secolo, alle prime cantine. Molte di queste, oggi hanno oltre cento anni e continuano a produrre vini di altissima qualità, supportati da una tecnologia all’avanguardia che fa della provincia di MENDOZA una delle principali zone di produzioni di vino di tutto il mondo! 

Vino-Barricas.jpg01
Noi abbiamo visitato alcune tra le più belle cantine (qui si chiamano Bodegas) della provincia, e ci siamo resi conto che ognuna di esse segue una propria filosofia, cui fa fede un’attenzione unica, e fa sì che il vino qui prodotto abbia un valore simbolico ed inestimabile, quasi fosse un dono divino che dà corpo e sostanza ad una terra potenzialmente così generosa.

  • The Vines è un luxury resort circondato da circa 600 ettari di vigneti. Si trova nella bellissima Valle de Uco, ed offre uno scenario naturale incredibile dominato dalle vette innevate delle Ande.mendosa-andes
  • Los Toneles è invece una delle uniche due Bodegas urbanas di tutta MENDOZA, e per storia e tradizione rappresenta una vera e propria istituzione. Oltre ad ospitare eventi e iniziative private, ospita un ristorante eccellente, uno dei pochi dove è possibile mangiare la carne ahumada (ovvero una carne ricca e saporita, che viene affumicata al fine di essere conservata per lunghi periodi. È una specialità!)asado-argentina
  • Norton è una delle Bodegas più antiche e importanti della provincia di MENDOZA, che oltre a collocarsi tra le top 5 per numero di bottiglie prodotte, organizza per i turisti attività legate alla vendemmia e al vino in generale.
    Ovviamente, queste non sono le uniche cantine aperte al pubblico, ce ne sono tantissime in tutta la provincia di MENDOZA, tutte molte belle e curate, fatevi perciò guidare dal vostro istinto, purché andiate. Una visita vale la pena per comprendere meglio lo spirito della tradizione e soprattutto il valore che il vino ha per la gente e la cultura di questa regione.norton-bodegas

    “Conosciute per la bellezza dei vigneti, le cantine mendozine aprono le loro porte a degustazioni, eventi, tour in bicicletta e a cavallo, così da regalare un’esperienza unica, e a diretto contatto con la Natura” .

NON SOLO VINO: ECO-TURISMO E TREKKING SULLE ANDE

Ma oltre al turismo eno-gastronomico, la provincia di MENDOZA offre un ampio ventaglio di attività legate ad un territorio in larga parte impervio e montuoso, dominato dalle altezze vertiginose della grande Cordigliera andina; scenari che attraggono scalatori e amanti del trekking da ogni parte del mondo.
Proprio nel territorio di MENDOZA si trova l’Aconcagua che, con i suoi 6962 metri, è considerato il punto più alto dell’emisfero occidentale. 

trekking-Ande
Inoltre, sole, neve, fiumi e rapide, risveglieranno lo spirito sopito del viaggiatore che è in voi.
Per approfondimenti rimandiamo al sito ufficiale dell’Ente del Turismo di Mendoza (Clicca qui).

neve-mendoza

UN BREVE SGUARDO ALLA CITTÀ DI MENDOZA

Mendoza che è la porta d’ingresso alla sua ricca provincia, è un centro abbastanza anonimo, seppur vivo, che non rimane certo impresso per bellezza architettonica. Tuttavia, le sue 4 piazze principali, lo scacchiere urbano così geometrico, ed il grande parco cittadino di chiaro stile francese che ospita circa un quarto di tutta l’estensione della città, ne fanno un posto piacevole, dove fare base per poi partire alla scoperta dell’estesa provincia mendozina.
Attività commerciali, banche, hotel per ogni tasca e ristoranti di ogni tipo confermano la vivacità turistica di una città che beneficia evidentemente del richiamo universale dei vini della sua provincia, specie nel periodo di Marzo, quando ha luogo il festival internazionale della vendemmia. Un evento unico nel suo genere, che in questo periodo fa di MENDOZA il centro del mondo! 
Inoltre, doveroso un passaggio sul Cerro della Gloria, il punto più alto della città, sulle cui sommità spianate svetta il monumento dedicato all’Esercito delle Ande, opera in bronzo e pietra dell’artista plastico uruguaiano Ferrari, il quale volle rappresentare in tutta la sua romanticità la grandiosa campagna di liberazione di Argentina, Peru e Cile che il generale San Martin portò a termine a capo di un esercito popolare.

19989451_1917593038518538_7469405706657419194_n

COME ARRIVARE

Si può arrivare a MENDOZA via aria (con Aerolineas Argentinas, 1.40 h da Buenos Aires) o via terra. In ambo i casi i collegamenti sono frequenti e diretti.

a-los-pies-de-los-andes

Un ringraziamento speciale va a Destino Argentina che ci ha fatto conoscere il vero spirito d’Argentina, nell’arco di una settimana indimenticabile!

Un affettuoso saluto va invece ai miei due compagni di viaggio, Roberto e Corrado (nella foto), con i quali ho condiviso ricchi pranzi, indimenticabili degustazioni di vini e soprattutto un lungo tratto di strada!

IMG_2227
12Mag
Argentina

ARGENTINA DEL NORD: SALTA & DINTORNI

SALTA, TRA INCANTI COLONIALI E MONTAGNE COLORATE Il nostro destino di viaggiatori è intimamente connesso con  Salta. Lì cominciò la nostra prima esplorazione dell’America del Sud, lì vive una...

chapada-mosquitos
04Mag
BahiaBrasile

CHAPADA DIAMANTINA: TUTTA LA MAGIA E LA NATURA DEL BRASILE

UN MONDO INCANTATO “…Miraggi di viaggi infiniti l’uomo piccolo, ingenuo davanti al grande maestro, creatore di arte, di vita e magia diamantina, Intrisa bellezza fatta di rocce, cascate...

salinas-de-guaranda-saliner
06Apr
Ecuador

ECUADOR: SALINAS DE GUARANDA, TURISMO COMUNITARIO NEL CUORE DELLE ANDE

IL CURIOSO CASO DI SALINAS DE GUARANDA Quando Padre Polo giunse qui assieme ad altri missionari, oltre quarant’anni fa, Salinas de Guaranda non era altro che un piccolo villaggio composto da una...

sciamano-colombia
26Mar
AttualitàColombiaPerù

Cosa c’è da sapere sull’AYAHUASCA, la pianta mistica dell’AMAZZONIA

PIANTA SACRA O DROGA DA SBALLO? Si è fatto un gran parlare di Ayahuasca negli ultimi anni, specie da quando è diventata una moda tra i viaggiatori europei e statunitensi. Dicono sia una droga...

iguazu-falls-925466_1920
24Mar
Argentina

Viaggio in ARGENTINA: come visitare le Cascate di Iguazù

L’Impero dell’Acqua   Le Cascate di Iguazù: patrimonio mondiale Unesco e orgoglio nazionale d’Argentina, nonchè una delle sette meraviglie del mondo naturale. Più di duecento...

logo encontro final 3
22Mar
America CENTRALEAmerica del SUDRiflessioniViaggiare Indipendente

Quanto è pericoloso viaggiare in America Latina?

LA SICUREZZA IN AMERICA LATINA: UNA QUESTIONE DIBATTUTA America Latina, terra di sogni e suggestioni, luogo dal fascino indiscusso che ammalia il viaggiatore a tal punto da indurlo alla pazzia, e quindi...

san-augustin-07
11Mar
Colombia

COLOMBIA – il Parco Archeologico di San Augustin tra NATURA E MISTERO

Un mistero irrisolto tra le valli di San Augustin Nel sud della Colombia, nel dipartimento dell’Huila, a circa 300 km da Neiva, si trova il Parco Archeologico di San Augustin, il più grande di...

estado-plurinacional-de-bol
02Mar
Bolivia

BOLIVIA: la magia del Salar de Uyuni, il deserto di sale più grande del mondo.

Lo specchio di sale che abbaglia i viaggiatori Esiste un luogo nascosto tra le altezze inimmaginabili della Bolivia che seduce qualsiasi viaggiatore, un luogo talmente particolare e fuori dal mondo da...

Isla-de-la-plata
01Mar
Ecuador

PUERTO LOPEZ e ISLA DE LA PLATA, Natura incontaminata sulle coste dell’ECUADOR

Un paradiso poco frequentato e tutto da scoprire Puerto Lopez. Da questo piccolo villaggio di pescatori, sito a circa 250 km a nord di Guayaquil, nel cuore del Parco Nazionale di Machalilla, si può...