il mare
AppuntamentiRiflessioni

Il 2016 di Vitamina Project – un doveroso bilancio dell’anno appena trascorso

Un anno di transizione…e di soddisfazioni

All’inizio del 2016, esattamente un anno fa, guardandoci alle spalle, proprio come ora, ci eravamo promessi un anno di crescita, di sacrifici, e naturalmente di nuovi viaggi.
Eravamo consapevoli però che bissare i successi dell’anno precedente, quel leggendario 2015, che ci aveva visti attraversare l’intero Continente Latino Americano, non sarebbe stato affatto semplice. Eravamo chiamati, per di più, a consolidare quel che di buono avevamo fatto sino ad allora, con la certezza di avere davanti un carico di lavoro tutt’altro che facile da smaltire. Il nuovo sito da lanciare, le Guide da scrivere, gli appuntamenti da rispettare….

operazione Guida Vitamina
E poi si sà, dopo un anno intero trascorso in terre remote, lontano dalla pragmatica routine occidentale, bisognava affrontare anche quell’aspetto psicologico, figlio di qualsiasi ritorno da un lungo viaggio, che se non affrontato con il giusto rigore, potrebbe condurre alla deriva chiunque!
Consapevoli di tutto ciò, ci apprestavamo ad affrontare un 2016 tutt’altro che facile, eppure….

Ecco com’è andata…

Vitamina Project al “Mondo Insieme”, ospiti del salotto di Licià Colò

Scossi ancora dal treno di emozioni del rientro, per il ricongiungimento con i nostri cari, e la soddisfazione per l’impresa appena compiuta, ecco arrivare, tra il din-don delle campane delle feste natalizie, la prima grande chiamata: Licia Colò ci voleva ospiti del suo seguitissimo programma “Il Mondo Insieme”, in onda ogni domenica su TV2000, per raccontare al suo pubblico la nostra esperienza da poco conclusasi in America Latina.
Scossi ed emozionati per l’imminente convocazione, sapevamo di avere per le mani un’occasione irripetibile…
Come andò è ormai già negli archivi, ma certo rimane il bellissimo ricordo di aver fatto da padroni di casa nel salotto della Colò 😉

Il mondo insieme

Il lancio del nuovo sito e la pubblicazione del secondo Volume di Guida Vitamina

Come già anticipato, il 2016 sarebbe stato un anno di transizione, fondamentale per il futuro del Progetto Vitamina. C’era da ristrutturare il sito web e continuare la sfida editoriale di Guida Vitamina. Ma le sfide non ci spaventano, anzi ci piacciono!
Stavamo lavorando al sito già da molto prima, ma sia le dinamiche del Viaggio, sia la difficoltà nel trovare i giusti interpreti, avevano rallentato, non poco, le nostre intenzioni di mettere a disposizione dei nostri lettori un supporto all’altezza. Poi, come spesso accade con chi non demorde, qualcosa cambiò; decisivo fu l’incontro con il Buon Diego, il nostro fidato web Master, che con pazienza infinita e maestria è riuscito a consegnarci in tempi record un sito bello (per noi, ma speriamo anche per voi!) e soprattutto performante. E con il sito pronto, il passo più importante era stato fatto, potevamo proseguire spediti verso il futuro!
Ma non era finita qui, anzi in verità era appena cominciata! Davanti a noi, avevamo un piano editoriale da rispettare, con una duplice sfida: scrivere le nuove guide parallelamente alle nostre mansioni quotidiane, e provare a far affermare Guida Vitamina in un mercato apparente soffocato da colossi del settore.
Ma si sa, le grandi imprese iniziano sempre da grandi sogni, e noi andremo avanti, fino a quando non vedremo le nostre Guide Vitamina trascinare e conquistare sempre più viaggiatori.
Intanto, il 2016 ha visto l’uscita, in versione ebook, sul mercato nazionale del secondo volume di Guida Vitamina, una monografia approfondita e appassionata sulla Città Meravigliosa, Rio De Janeiro.
A brevissimo uscirà il terzo volume sul Brasile costiero.

guida-vitamina

I Viaggi di Rocco Sur…

Ma il 2016 è stato un anno sorprendentemente ricco di Viaggi, ne contiamo ben 11, per un totale di 16 Paesi attraversati. La media di un viaggio al mese! Una media che va ben oltre le più rosee previsioni.
Memorabili rimarranno le scorribande di Rocco Sur che, in qualità di accompagnatore turistico, ha attraversato mezzo mondo, apportando al progetto nuovi contenuti e differenti punti di vista.
Il “Giro del Mondo” inizia a Maggio con Valencia, continua per tutta l’estate risalendo la Sicilia Orientale, visitando i tanto ambiti Stati Uniti Orientali (con focus su Boston e New York ), inoltrandosi per le poco conosciute Repubbliche Baltiche ( Lituania, Lettonia, Estonia), senza dimenticare i brevi passaggi in Canada e Finlandia.
Agosto è il mese del grande viaggio in Russia, alla scoperta di Mosca e San Pietroburgo, per finire in settembre con l’isola mitologica di Creta e, in dicembre, con lavventura spettacolare in Andalusia.
Tanti viaggi che ci hanno dato anche tanta consapevolezza nei propri mezzi, e soprattutto una notevole varietà di punti di vista.

viaggiatore-responsabile

…e quelli di Giulia Magg

Alle Avventure da accompagnatore di Rocco Sur si aggiungono le missioni a sfondo fotografico di Giulia Magg, fotografa sempre più consapevole e felice di sfruttare le belle opportunità del suo lavoro. Ed allora menzioniamo i passaggi a Londra e Amsterdam, importanti ai fini di una crescita professionale, ma soprattutto la partecipazione al Festival della Fotografia Internazionale di Sonogno, in Svizzera. Esperienze importanti, che spianano la strada agli “acuti cambogiani”, dove Giulia Magg sfodera tutta la sua capacità di interpretare con maestria luoghi e contesti ben diversi dalla più classicheggiante Europa.

giulia magg

I primi Festival da protagonisti

Si certo, i viaggi ci hanno dato tanta soddisfazione, ma altrettanto stimolante è stato partecipare, in qualità di ospiti, speriamo graditi, ad alcuni dei festival del viaggio più importanti di Italia.

youtube-1024x576
A Maggio è stata la volta del Festival del Turismo Responsabile, nella bella cornice del centro storico di Rimini, dove abbiamo esposto ad un pubblico piacevolmente interessato, il nostro operato di viaggiatori consapevoli e responsabili in ottica ambientale e sociale.
Mentre a Settembre siamo stati protagonisti all’Immagimondo di Lecco, un Festival del Viaggio con alle spalle 20 anni di tradizione. In particolare, siamo stati selezionati, assieme ad altri esperti viaggiatori, per presiedere i cosiddetti Tavolini dei Viaggiatori, ovvero delle postazioni allestite in pieno centro storico, dove abbiamo incontrato un pubblico davvero attento e numeroso, con cui abbiamo condiviso la nostra avventura in America Latina.

lecco

Incontri indimenticabili

In mezzo a questa miriade di emozioni, anche tanti incontri, come quelli con il Liceo Turistico di Fano, la Scuola Media “L.Visci” di Ortona, e con gli Scout sez. di Ortona, che ci hanno accolto con grande entusiasmo e partecipazione. E’ stato davvero emozionante vedere negli occhi di quei ragazzi la voglia di costruirsi un futuro da protagonisti, come cerchiamo di fare noi giorno dopo giorno. Riproporremo anche nel 2017 nuovi appuntamenti, certi che la cultura del viaggio ed il rispetto dei popoli e della Natura, va approfondita sin da piccoli. Perciò continueremo a mettere la nostra esperienza a disposizione di chi ha bisogno di crescere e sognare!

scuola

“Cambodian Way”, la nuova missione di Vitamina Project

Il 2016 che era iniziato con tante nuove sfide, si è concluso con un ultimo grande assolo, il viaggio in Cambogia, un mese di intensi spostamenti che ci ha fatto scoprire un Paese in gran parte ancora genuino e tradizionale. Una perlustrazione da nord a sud, ovviamente in “modalità vitamina”, che ci ha permesso di penetrare zone remote ed entrare in contatto con minoranze etniche e villaggi isolati. E’ stato, come quasi sempre ci accade, il contatto con gente il ricordo più gradito, oltre ovviamente agli indimenticabili scorci di Angkor e di Preah Vihear Temple e gli scenari bucolici di una campagna ancora ferma nel tempo, tra risaie, montagne e Pagode pittoresche. La Cambogia è stata insomma un’inaspettata, quanto bellissima sorpresa, un’occasione per mettere alla prova i nostri progressi (almeno speriamo!) da Travel Blogger, ma chiaramente abbiamo ancora molto, ma molto da migliorare!!!

Cambogia Giuly e Rocco

In questo 2017 appena entrato, abbiamo un calendario molto denso da rispettare ed onorare, se Dio vorrà, sarà un grande anno, e la nostra crescita passerà attraverso consapevolezza e dedizione, e naturalmente per il vostro assenzo! Non possiamo non concludere ringraziando tutti coloro che ogni giorno apprezzano il nostro operato, fermamente convinti però che qualsiasi crescita non può prescindere da critiche costruttive. Perciò sappiateci consigliare e, quando lo credete opportuno, criticare.

mix foto

Buon 2017 a tutti, e che sia un anno pieno di viaggi!!!!!

Rocco D'Alessandro

Archeologo, accompagnatore turistico e traduttore, ama leggere e fare sport di ogni genere.

2 thoughts on “Il 2016 di Vitamina Project – un doveroso bilancio dell’anno appena trascorso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *